logo

scritta

Social Accountability Systems

Sosteniamo le narrazioni sociali, la valutazione di risultati non economici, la qualità del sociale e tutti i sogni di chi si impegna dentro spazi di futuro per il mondo dei ragazzi.

La nuova ISO 37101: se ne parla a Trento il 23 novembre

Il ruolo delle comunità per lo sviluppo sostenibile: è questo il tema centrale della nuova norma ISO37101. Se ne parla a Trento il 23 novembre 2016. Una iniziativa promossa da Bureau Veritas. La norma ISO 37101 nasce come guida per le Comunità, chiamate a giocare un ruolo fondamentale nella ricerca e nell’attuazione di nuovi modelli di crescita sostenibile. Pensando non solo alle Comunità in senso geografico, ma abbracciando un concetto più esteso che valorizza le aggregazioni di soggetti aventi comuni obiettivi, la norma esorta ad attuare una strategia di sviluppo capace di soddisfare le esigenze economiche, sociali ed ambientali. Con questa normativa, ISO offre il proprio fondamentale contributo al raggiungimento dell’obiettivo 11 dei ''Development Goals'' delle Nazioni Unite: ''rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili''. Scarica la locandina.

 

I contratti di lavoro nelle reti di impresa: nuova pubblicazione ODCEC

E' di recentissima pubblicazione (2 novembre 2016) un documento dell'Ordine Dottori Commercialisti interamente dedicato alla contrattualistica del lavoro per le reti di impresa. I temi principali che ruotano intorno alle reti sono chiaramente affrontati; distacco, ,somministrazione e coassunzione. Un documento utile soprattutto in questo momento nel quale la rete di impresa è una importante opportunità.

Gratuito patrocinio per gli enti non profit

Il D.P.R. 115/2002 riconosce agli enti non profit il beneficio del GRATUITO PATROCINIO nei processi civile, amministrativo, contabile e tributario: il trattamento previsto per la persona “non abbiente” è, infatti, garantito anche agli enti e alle associazioni che non perseguono scopi di lucro e non esercitano attività economica.
Ai sensi del D.P.R. 115/2002 nel processo penale è assicurato il patrocinio per la difesa del cittadino (ma anche per lo straniero o l’apolide) non abbiente, che sia indagato, imputato, condannato, persona offesa da reato, danneggiato che intenda costituirsi parte civile, responsabile civile ovvero civilmente obbligato per la pena pecuniaria.

Leggi tutto...