logo

scritta

Social Accountability Systems

Sosteniamo le narrazioni sociali, la valutazione di risultati non economici, la qualità del sociale e tutti i sogni di chi si impegna dentro spazi di futuro per il mondo dei ragazzi.

Valutare la performance sociale nel Terzo settore

Il Codice del Terzo settore, D.Lgs 117/2017, presenta il tema della valutazione della performance degli Enti del Terzo settore (ETS) come un elemento chiave attraverso cui definire e pianificare in modo più efficace le loro scelte future. Viene riconosciuta la fiunzione sociale, classica, degli ETS, ma, elemento innovativo, viene riconosciuto agli ETS anche il "valore" che essi sono in grado di generare grazie alle attività che svolgono.

Un riconoscimento dell'importanza strategica che la misurazione delle performance sociali ha e avrà per gli ETS nel lungo periodo. Viene messa al centro la capacità di generare innovazione, passando da una logica di produzione ed erogazione, ad una di produzione condivisa e auto-riflessiva; una logica di comunità, che consenta di valutare gli effetti non solo sui beneficiari diretti e i destinari delle attività e dei servizi, ma anche sui beneficiari indiretti.

La misurazione di questi effetti può essere declinata con una duplice modalità: la misurazione dell'impatto sociale e la misurazione del Valore Aggiunto Sociale.

Sisociale ha sviluppato un metodo, scientificamente supportato, per il calcolo del Valore Aggiunto Sociale adatto a tutte le relatà del Terzo settore, anche a quelle medio-piccole, con l'obiettivo di consentire una valutazione della performance sociale sostenibile e adattabile al singolo contesto organizzativo.

Formiamoci al bilancio sociale. Appuntamento al CSV di Padova

Mercoledì 6 e 20 novembre 2019 saremo al CSV di Padova per due appuntamenti formativi sul tema del bilancio sociale. Attraverso il metodo "Narrare, descrivere, contare", da cui nasce il gestionale in cloud per la redazione del bilancio sociale, SOCIALTelling, approfondiremo alcune nozioni teoriche per comprendere l'importanza della rendicontazione sociale per gli Enti del Terzo settore, a partire dalle linee giuda ministeriali; ma, soprattutto, saranno presentati strumenti pratici e direttamente applicabili nella prassi gestionale associativa. Per informazione su iscrizioni e orari, visita il sito del CSV di Padova.

Pubblicate le linee guida per la redazione del bilancio sociale

E' del 9 agosto scorso la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto che il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha adottato sulle linee guida per la redazione del bilancio sociale degli Enti del Terzo settore. Un provvedimento atteso da tempo e che sancisce l'obbligatorietà di presentazione per le imprese sociali, quindi anche cooperative sociali, le organizzazioni con entrate di bilancio superiori a un milione di euro e i Centri di Servizio per il Volontariato. Nel decreto vengono esplicitati anche i contenuti del bulancio sociale, i termini di pubblicazione.

La finalità, si legge, "è mettere a disposizione degli associati, dei lavoratori e dei terzi (ivi incluse le pubbliche amministrazioni) elementi informativi sull'operato degli enti e dei loro amministratori, nonche' sui risultati conseguiti  nel tempo. Il bilancio sociale puo' essere definito come uno  «strumento  di  rendicontazione  delle  responsabilita',  dei  comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attivita' svolte da un'organizzazione".

Per maggiori informazioni, leggi il testo completo del decreto.

Un bilancio sociale per narrare la storia al servizio del lavoro.

Cooperativa sociale Centro di Lavoro San Giovanni Calabria ha voluto dedicare l'edizione 2018 del bilancio sociale al racconto della sua storia al servizio del lavoro. Una storia che ha origine nell'Opera Don Calabria, un legame tutt'oggi presente e che ha dato un'impronta alle scelte fatte in questi anni. Scelte che hanno avuto come obiettivo primario "creare occasioni di lavoro che soddisfino la speranza di autorealizzazione e di benessere, in particolare valorizzando il bisogno di rinnovamento e di riscatto di persone che si trovano in modo temporaneo o permanente in situazione di svantaggio psicofisico e/o sociale. Un impegno che la Cooperativa si è assunta fin dalla sua fondazione. I 40 lavoratori svantaggiati presenti in questo anno 2018 insieme agli oltre 44 cittadini che per tirocini temporanei hanno sperimentato il lavoro in Cooperativa sono il segno di un impegno che continua giorno dopo giorno". Occasioni di lavoro create in diversi ambiti, che consentono di diversificare l'offerta e agevolare l'inserimento lavorativo di persone con problematiche molto differenti, più o meno complesse. 

Insomma, una storia tutta da scoprire. Buona lettura!

Filocontinuo: raccontarsi attraverso il bilancio sociale.

E' proseguita anche nel 2018 la collaborazione con cooperativa sociale Filocontinuo di Pescantina (VR), sostenendo la loro narrazione sociale. Un altro anno di attività e nuove iniziative raccontate attraverso un rinnovato bilancio sociale, arricchito dalla preziosa elaborazione grafica dello Studio Porpora con cui Sisociale collabora da tempo. Emergono molti dati interessanti, a conferma del valore dell'azione sociale di Filocontinuo e del ruolo che la cooperativa ricopre sul territorio. La conferma nella vasta rassegna di servizi erogati, esplorata a partire da pagina 20 del Bilancio Sociale 2018.

Buona lettura!

Il primo bilancio sociale di Fondazione Fibrosi Cistica

Il 2018 ha visto la collaborazione di Sisociale con Fondazione Fibrosi Cistica di Verona per la realizzazione del loro Bilancio Sociale. Un contesto  di impegno sociale e scientifico molto interessante che ha consentito di esplorare le modalità di raccolta dei dati sulla ricerca scientifica, di capire l’efficienza dell'attività di raccolta fondi e i volumi di fondi raccolti e da destinare alla ricerca stessa.

Molto interessanti i dati sulla malattia in Italia, descritti a pagina 9 del Bilancio Sociale; da leggere con attenzione anche il capitolo dedicato alla ricerca scientifica a pagina 21, nonchè le dimensioni comunicative e di raccolta fondi presenti nei capitoli centrali. Un approfondimento interessante la storia della malattia, la fibrosi cistica, affiancata alla storia della Fondazione sempre nel capitolo iniziale sulla identità.

Leggi tutto...

Al nocciolo del centro! al NOI di Caldonazzo

Qual è il significato attuale di un oratorio e di uno spazio di aggregazione giovanile? Ne parleremo al Circolo NOI di Caldonazzo (TN), sabato 30 marzo 2019 alle ore 15.00. Un'occasione per riflettere assieme su come progettare questi spazi e quali opportunità di cittadinanza attiva offrire ai giovani, che abbiamo un senso anche per la comunità locale.

Intanto, Ecco come ti spego i centri di aggregazione giovanile - il video.

Se vuoi approfondire, leggi l'articolo.

Certificazione etica e di qualità.

Puntare sulla certificazione etica e di qualità significa avere a cuore le politiche di responsabilità sociale d'impresa e favorire l'accrescimento e la diffusione di una cultura della trasparenza e della rendicontazione. I processi che si mettono in moto, grazie alla necessità di dover aderire a degli standard internazionalmente riconosciuti, apportano benefici interni all'azienda, ma anche esterni in termini di competitività, immagine e affidabilità nei confronti dei consumatori, degli utenti, dei donatori.

Leggi tutto...

Bilancio sociale e codice etico.

Giovedì 28 febbraio 2019 appuntamento alle ore 9.30 a Villa Braida, Via Bonisiolo 16b a Mogliano Veneto (TV) per approfondire il tema "Bilancio sociale e codice etico. Opportunità per generare valore sociale condiviso". Promosso da Irecoop Veneto, la mattinata sarà ricca di interventi. Sisociale presenterà il metodo "Narrare, descrivere, contare": un modo pratico per affrontare il bilancio sociale. 

Scorpi il programma e iscriviti.

Oltre al metodo "Narrare, descrivere, contare", Sisociale propone anche uno strumento di lavoro per realizzare concretamente il bilancio sociale: SOCIALTelling. Un gestionale adattabile alle esigenze delle singole organizzazioni, in grado di valorizzare dati e attività con indicatori, coinvolgimento degli stakeholedr e un'analisi di base della valutazione dell'impatto sociale generato sul territorio. Scoprilo e contattaci per maggiori informazioni!

 

SocialTelling, bilancio sociale senza pensieri!

In questi mesi abbiamo parlato molto di bilancio sociale, come e perchè realizzarlo. Abbiamo cercato di raccontare il senso anche attraverso un video.

Adesso però è ora di mettersi all'opera e dalla teoria passare alla pratica. Come fare?

Con SOCIALTelling: un nuovo strumento, di Sisociale, per la gestione e la redazione del Bilancio Sociale, dedicato agli Enti del Terzo Settore.

Scoprilo e contattaci!

Scarica la brochure di presentazione di SocialTelling.

Leggi tutto...

Alternanza scuola lavoro. Formazione al NOI Verona

Parlare di alternanza scuola lavoro, significa pensare a come realizzare esperienze formative ed educative che possano avvicinare i giovani studenti, del terzo e quarto anno delle scuole superiori di secondo grado, al mondo del lavoro e a tutto cià che questo mondo rappresenta. Sisociale è attivo sul tema dell'alternanza e, con NOI Verona, realizza dei percorsi di formazione dedicati ai tutor esterni che accompagnano lo studente durante la sua esperienza. Il prossimo corso sarà sabato 16  febbraio 2019, dalle 9 alle 13, presso la sede di NOI Verona in via Merano n. 23

Per informazioni e iscrizioni, accedi al link.

Leggi tutto...

Riforma del Terzo Settore: ultime novità.

E' del 2 gennaio 2019 l'ultima circolare del Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), 3711/C, che chiarisce alcune problematiche interpretative sulla nuova normatica che il Codice del Terzo Settore dedica alle imprese sociali e alle società cooperative sociali.

I dubbi interpretativi riguardavano l'obbligo di deposito, presso gli uffici del registro territoriali, del bilancio di esercizio e del bilancio sociale per le imprese sociali neocostituite che richieda l'iscrizione alla sezione speciale, nonchè la determinazione del momento da cui decorre l’obbligo, per le cooperative sociali iscritte nella sezione speciale imprese sociali del registro delle imprese, del deposito del bilancio sociale presso il registro medesimo.

Leggi tutto...

Al nocciolo del centro! Ecco come ti spiego gli spazi di aggregazione giovanile.

Una struttura ideata a cerchi concentrici sempre più vicini, fino ad arrivare al nocciolo del centro! Questa l'idea dello spazio di aggragazione per ragazzi, dove all'interno si trovano spazi per organizzare attività strutturate (incontri, attività ludiche, attività teatrali e musica, ...), ma anche spazi dove poter realizzare momenti di aggregazione liberi e spontanei. Comunque dei luoghi dove il senso di appartenenza accomuna chi, solitamente, li frequenta. Ma uno spazio di aggregazione non può essere un luogo chiuso: deve essere capace di accogliere e includere anche chi un senso di appartenenza non lo ha. Ed ecco che lo spazio più importante di un centro di aggregazione diventa, allora, quello della prima accoglienza. In questo video abbiamo provato a visualizzare la nostra idea per poterla condividere. Buona visione!

Bar Camp: la comunicazione sociale

Venerdì 30 novembre 2018, dalle 9.00 alle 13.00, presso la Federazione Veneta Banche di Credito Cooperativo Via Longhin n.1 a Padova si terrà il seminario organizzato da Irecoop Veneto sulla comunicazione sociale, in particolare su come "Comunicare il plus valore della cooperazione e della sostenibilità".

La partecipazione è aperta a tutti e gratuita. Per iscriverti, compila il form.

Interverrà Domenico Lanzillotta, di Blum Comunicazione, sul saper fare e far sapere, ovvero come comunicare l'innovazione; a seguire l'intervento di Fabio Fornasini, di Sisociale, sul bilancio sociale con la presentazione di "Narrare, descrivere e contare", il metodo di lavoro pratico e innovativo per la realizzazione di uno degli strumenti più importanti di comunicazione sociale delle realtà che operano nel non profit.

Non puoi essere presente al seminario, ma sei interessato a capire come realizzare il bilancio sociale della tua organizzazione? Scopri cosa possiamo fare per te e contattaci!

 

 

 

Responsabilità sociale nel settore delle costruzioni.

Anche il settore delle costruzioni, importante quanto delicato settore industriale italiano, si dota di sistemi di controllo e di responsabilità sociale in applicazione della normativa UNI ISO 26000. E' stata, infatti, pubblicata il 5 novembre 2018 la Prassi di Riferimento UNI/PdR 49:2018 "Responsabilità sociale nel settore delle costruzioni – Linee guida all’applicazione del modello di responsabilità sociale UNI ISO 26000".
Il documento, frutto della collaborazione tra UNI e ANCE Lombardia, è stato elaborato dal Tavolo "Responsabilità sociale nel settore edile” ed è rivolto a tutte le organizzazioni che operano nell’ambito delle Costruzioni.

L'obiettivo è quello di promuove la responsabilità sociale nei processi di un'impresa che opera nel settore edile. La UNI/PdR 49:2018 può essere utilizzata dalle imprese sia internamente, come guida e autovalutazione, sia esternamente per ottenere una valutazione di seconda e terza parte.

Disponibili online le prassi di riferimento. Approfondisci.

Sisociale presenta il bilancio sociale consolidato Merita Fiducia.

Si terrà sabato 24 novembre 2018, dalle 9.30 alle 12.00 presso l'Università degli Studi di Verona al polo Santa Marta - aula 6SMT, l'annuale evento degli attestati alle associazioni certificate Merita Fiducia organizzato dal CSV di Verona. Il tema sarà "Merita Fiducia: la strada possibile per la trasparenza del  Terzo settore". Sisociale, con Fabio Fornasini, interverrà nel corso della mattinata per presentare il lavoro svolto durante l'anno che ha portato alla redazione del bilancio sociale consolidato Merita Fiducia. Guarda il programma completo.

Leggi tutto...

Cos'è e a cosa serve il bilancio sociale? Lo raccontiamo in questo video.

Dare conto di ciò che si fa, di come si utilizzano i fondi, delle ricadute sul territorio delle varie attività raccontando la storia dell'organizzazione, con uno sguardo al futuro dell'organizzazione e della comunità. In sintesi è questo che il bilancio sociale dovrebbe fare, come strumento di comuncazione, interna ed esterna, dell'organizzazione e come opportunità di creare un metodo di lavoro efficace, adottando sistemi di controllo etici al prorpio interno.

A parole, però, non sempre si riesce a spiegare in modo chiaro e semplice il significato di un bilancio sociale. Così abbiamo pensato ad un modo più divertente e alternativo per raccontarlo: un video. E allora, buona visione