logo

scritta

Social Accountability Systems

Sosteniamo le narrazioni sociali, la valutazione di risultati non economici, la qualità del sociale e tutti i sogni di chi si impegna dentro spazi di futuro per il mondo dei ragazzi.

SOCIALTelling, lo strumento per creare il bilancio sociale.

Lunedì 20 maggio, al 311 Verona, abbiamo presentato ufficialmente il gestionale in cloud, SOCIALTelling, dedicato agli enti del Terzo settore. Una bella e varia partecipazione: associazioni, cooperative e altri enti che sono venuti ad ascoltare le origini e le prospettive future dello strumento per creare il bilancio sociale.

 

Il bilancio sociale, ha spiegato Silvia Sartori, è uno strumento utile per rendere conto e generare fiducia negli stakeholder. Grazie a SOCIALTelling, ogni organizzazione può gestire la raccolta dei dati utili per il proprio bilancio sociale. Uno strumento, dunque, che facilita il lavoro interno e lo rende sistemico, per non trovarsi alla fine di ogni anno a rincorrere volontari e operatori chiedendo dati e resoconti di vario genere!

SOCIALTelling nasce come strumento operativo del metodo "Narrare, descrivere, contare" che Fabio Fornasini, amminsitratore Sisociale, ha ideato nella sua lunga esperienza di formazione e attività di consulenza in quest'area. Ed è da lì che si è partiti per strutturare il gestionale: varie sezioni dedicate alle principali aree di attenzione che un bilancio sociale deve contenere (risorse umane, governance, servizi, rapporti con il territorio, ecc.), assieme ad una raccolta di informazioni e dati numerici che generano gli indicatori utili per presentare e far compredere la portata dell'azione sociale di un'organizzazione.

SOCIALTelling è stato sviluppato da DevInterface, una software house veronese. Realizzare questo prodotto, ha spiegato Caludio Marai, è stata una sfida! Entrare nel mondo dei bilanci sociali delle organizzazioni del Terzo settore non è stata cosa semplice, ma avvincente. Lo strumento che è stato realizzato permette di inserire e salvare in tutta sicurezza i dati, è flessibile e adattabile, anche con soluzioni ad hoc, alle esigenze delle singole organizzazioni.